Aspirina: caratteristiche, tipologie e modalità di somministrazione. 

Aspirina

L’aspirina è uno dei farmaci più venduti nel periodo invernale, periodo in cui l’influenza stagionale la fa da padrona.

L’influenza rappresenta il malanno invernale più temuto nei mesi freddi. Si manifesta in seguito all’infezione da parte del virus e il nostro organismo risponde con una diversa sintomatologia.

Febbre: aumento della temperatura corporea;

Tosse: per eliminare il virus dall’apparato respiratorio;

Mal di testa e dolori muscolari;

Debolezza fisica.

L’acido acetilsalicilico, principio attivo dell’Aspirina, è farmaco antinfiammatorio non steroideo con azione analgesica, antipiretica ed antinfiammatoria; per questo motivo ottimo alleato per combattere i sintomi influenzali e non solo.

Ora vediamo nel dettaglio e facciamo chiarezza sulle varie tipologie di ASPIRINA presenti in Farmacia e Parafarmacia.

 

ASPIRINA DOLORE E INFIAMMAZIONE

Disponibili in confezioni da 8 e 20 compresse

Aspirina Dolore e Infiammazione è stata formulata per un'azione più rapida su DOLORE e INFIAMMAZIONE. Grazie all'innovativa tecnologia a MICROACTIVE la sua compressa a rapida dissoluzione libera particelle di micro-dimensioni che si dissolvono rapidamente consentendo un più rapido assorbimento del principio attivo con un'azione 2 volte più veloce contro il dolore rispetto ad una compressa di Aspirina classica 500 mg.

Cosa contiene?

500 mg di Acido acetilsalicilico

Quando è indicato?

  • Mal di testa
  • Dolori cervicali
  • Mal di schiena
  • Dolori muscolari
  • Infiammazione

Come assumerla?

Aspirina Dolore e Infiammazione deve essere assunta con una adeguata quantità di liquidi, a stomaco pieno.

1-2 compresse, ripetendo la dose se necessario, dopo che saranno trascorse almeno 4 ore. Per un dosaggio giornaliero massimo di 6 compresse.

  

ASPIRINA IN GRANULI SENZ’ACQUA

Disponibile in confezione da 10 o 20 bustine

Aspirina in Granuli è un rimedio pratico per combattere il dolore anche fuori casa quando serve. Aspirina in Granuli, grazie alla sua pratica formulazione, può essere assunta direttamente sulla lingua senz'acqua, ovunque ti trovi. Ha un gusto gradevole di cola.

Cosa contiene?

500 mg di Acido acetilsalicilico

Quando è indicato?

  • Mal di testa
  • Dolori cervicali
  • Infiammazione
  • Dolori muscolari
  • Mal di schiena

Come assumerla?

Aspirina 500mg Granulato può essere posta direttamente sulla lingua. Si dissolve in bocca, questo ne consente l'impiego senz'acqua. 1 o 2 bustine di Aspirina Granulato, 2-3 volte al giorno (max 6 bustine al dì).

Dunque si tratta di due prodotti con lo stesso dosaggio di Acido Acetilsalicilico ma in diversa forma farmaceutica.

 

Vediamo invece:

ASPIRINA C COMPRESSE EFFERVESCENTI E BUSTINE

Disponibile in confezioni da 10, 20 o 40 compresse o da 10 bustine

Aspirina C in compresse effervescenti è un prodotto ad azione antifebbrile, antinfiammatoria e analgesica (grazie all’Acido Acetilsalicilico con dosaggio di 400 mg)  ma in più contiene Vitamina C che ha un effetto positivo sul sistema immunitario.

Cosa contiene?

400 mg di Acido acetilsalicilico e 240 mg di Vitamina C

Quando è indicato?

  • Sintomi del raffreddore
  • Influenza
  • Mal di gola

Come assumerla?

Sciogliere 1 o 2 compresse in mezzo bicchiere d'acqua. 1 o 2 compresse di Aspirina C ripetendo la dose, se necessario, ad intervalli di 4-8 ore, sino a 3-4 volte al giorno.

 

Altro prodotto sempre della Bayer è:

ASPIRINA INFLUENZA E NASO CHIUSO

Disponibile in confezioni da 10 o 20 bustine

È un prodotto ad azione antidolorifica, antinfiammatoria, antipiretica (grazie all’Acido Acetilsalicilico) e decongestionante per il naso ( grazie alla Pseudoefedrina cloridrato)

Cosa contiene?

500 mg di Acido acetilsalicilico e 30 mg di Pseudoefedrina cloridrato con azione decongestionante

Quando è indicato?

  • Congestione nasale
  • Influenza
  • Febbre

Come assumerla?

Versare il contenuto di una o due bustine in un bicchiere d'acqua e mescolare. 1-2 bustine di Aspirina Influenza e Naso Chiuso ripetendo la dose, se necessario, a intervalli di 4-8 ore, sino a un massimo di 3 volte al giorno.

ASPIGOLA SPRAY E PASTIGLIE

Qui troviamo una novità rispetto ai precedenti in quanto questa tipologia di prodotto è a base di FLURBIPROFENE, una molecola che appartiene alla famiglia dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) ed è dotato di notevoli proprietà analgesica e antinfiammatoria.

E’ molto impiegato per trattare i sintomi legati a infiammazione e irritazione di bocca e gola (ad esempio faringiti, gengiviti e stomatiti). In questi casi, rispetto alle classiche compresse o bustine, si preferisce ricorrere a delle formulazioni topiche, cioè in grado di veicolare il farmaco solo localmente, dove infiammazione e irritazione sono presenti. Le formulazioni più adatte a questo scopo sono spray e pastiglie da sciogliere lentamente in bocca, così che il farmaco venga portato dalla saliva fino alla faringe (la parte più profonda della gola). In questo modo si evita di esporre il resto del corpo al farmaco

Al gusto limone e miele.

Cosa contiene?

8,75 mg di Flubripofene per le pastiglie

0,25% per lo spray

Quando è indicato?

  • Mal di gola
  • Faringite

Come assumerla?

PASTIGLIE: La dose raccomandata è 1 pastiglia ogni 3-6 ore, a seconda delle necessità. Non superare la dose di 8 pastiglie nelle 24 ore. Le pastiglie vanno sciolte lentamente in bocca. 

SPRAY: Per un corretto utilizzo, ruotare il beccuccio a destra o sinistra, senza manomettere l’erogatore. Al primo utilizzo del prodotto premere l’erogatore più volte sino ad avere una regolare nebulizzazione. La dose raccomandata è di 2 spruzzi, 3 volte al giorno indirizzando l’erogatore direttamente verso la parte interessata (bocca e gola).

 

Hai bisogno di alcuni chiarimenti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti o scrivendo a info@chiediloalfarmacista.it

Vuoi ricevere gli articoli del nostro blog in anteprima direttamente sulla tua casella di posta elettronica? Clicca qui

"L'utilizzo smodato e inconsapevole dei motori di ricerca nel vano tentativo di automedicarsi può avere effetti indesiderati, anche gravi. Ascolta attentamente il tuo medico e il tuo farmacista, non è nocivo!"